Itinerario T

Tra Brunate, Faro voltiano e Capanna Cao

  • Escursionismo
  • 3 ore
17 Settembre 2021 / 10:45
0
1
772
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Tra Brunate, Faro voltiano e Capanna Cao

17 Settembre 2021/ 10:45
0
1
772
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Tra Brunate, Faro voltiano e Capanna Cao

17 Settembre 2021/ 10:45
0
1
772
Scritto da Redazione Orobie

Il percorso

Una passeggiata nel verde e nel relax, circondati dalla natura, da edifici storici e da paesaggi mozzafiato. È quanto offre Brunate, il "Balcone sulle Alpi", sopra Como, località alla quale la rivista Orobie dedica un ampio servizio nel numero di settembre 2021. La meta è facile, ancora più suggestiva se si utilizza la funicolare da Como. I punti di forza sono senza dubbio il paesaggio sul Lario e le Alpi, il fascino delle ville in stile Eclettico e Liberty.

Il facile percorso nell'animazione di Relive:

Il consiglio di Orobie è di non utilizzare la macchina, ma il treno. La stazione ferroviaria di Como Lago (205 metri) di Trenord è raggiungibile con le linee da Milano Cadorna e da Saronno (Varese). In pochi minuti siamo alla funicolare Como-Brunate dell’Azienda tranviaria milanese che permette di salire ai 710 metri della località che domina il capoluogo.

Brunate è raggiungibile in auto, su strada tortuosa e con pochi parcheggi. Da non perdere la piazzetta antistante la stazione di arrivo della funicolare, con lo storico Hotel Milano in fase di ristrutturazione. Basta guardarsi intorno e balzano agli occhi le ville in stile Eclettico e Liberty che hanno segnato un’epoca.

Pochi passi nella vicina via Roma permettono di raggiungere, oltre a stupendi belvedere, la famosa fontana Campari, una delle tre rimaste delle 12 costruite negli anni Trenta dalla storica ditta produttrice di apertivi. A pochi metri c’è la villa Cantaluppi Giuliani, costruita nel 1910 nella seconda stagione del Liberty italiano.

Risalendo verso la chiesa di Sant’Andrea apostolo, che contiene affreschi seicenteschi di Giampaolo Recchi, si scorge villa Duca Rosasco Veronelli. Un percorso pedonale collega via Roma con via del Pissarottino, passeggiata storica dei villeggianti. La via dà accesso a villa Pierreard Marinoni Schmidlin, a villa Baldi-Scolari e a numerose altre ville in stile Liberty o Eclettico.

È ora di imboccare la mulattiera per San Maurizio che, sfiorando ville, locande e alberghi costruiti nell’epoca d’oro di Brunate, permette di raggiungere la bella piazza con la chiesa di San Maurizio e salire allo straordinario belvedere del Faro voltiano con il vicino parco Marenghi.

Si imbocca via alle Colme che porta alla Capanna Cao-Club alpino operaio (955 metri) sorta nel 1922. Proseguendo sul sentiero si arriva alla dorsale che dal pizzo Tre Termini, passando per le cime dei monti Boletto, Bolettone e Palanzone, conduce al monte San Primo. Poco dopo la Capanna Carla parte il sentiero che porta a Montepiatto e da vedere c’è la Pietra pendula, a Piazzaga e, infine, sul lago a Torno attraversando la zona dei massi avelli.

Tutte le proposte escursionistiche di Orobie le trovi cliccando su: Itinerari. Se vuoi averle a portata di smartphone scarica l'app gratuita Orobie Active.