Itinerario AD

23.01.2022: Traversata Invernale Creste della Presolana

  • Alpinismo
  • 1 giorni ore
24 Febbraio 2022 / 19:50
0
0
363
Scritto da Fabio Micheletti
Itinerario

23.01.2022: Traversata Invernale Creste della Presolana

24 Febbraio 2022/ 19:50
0
0
363
Scritto da Fabio Micheletti
Itinerario

23.01.2022: Traversata Invernale Creste della Presolana

24 Febbraio 2022/ 19:50
0
0
363
Scritto da Fabio Micheletti

Il percorso

Un sogno rincorso da quando ho iniziato a fare alpinismo... la traversata invernale delle creste della Presolana. Già dal primo tentativo (fatto due settimane prima), quando ho rinunciato a causa delle brutte condizioni, sapevo già che ci sarei tornato a breve, la voglia di realizzare questa ascensione era tanta e sapevo di aver accumulato l'esperienza necessaria per farla. Saliamo la sera prima al bivacco Città di Clusone e l'indomani alle 6.30 partiamo in direzione della Presolana Occidentale che raggiungiamo alle 8.20, qualche foto di rito e legati in conserva iniziamo la traversata.

Dopo qualche saliscendi arriviamo alla prima calata di 30 m (sosta attrezzata a vecchi chiodi e cordone) accompagnati da freddo e forte vento.

Proseguiamo per canalini e traversi con neve talvolta non trasformata, soprattutto a nord, fino a giungere alla Presolana di Prato.

Dopo un breve break ripartiamo per la Presolana Centrale.


Da qui inizia il tratto più impegnativo della traversata: una serie di saliscendi tra torrioni molto esposti (2 calate, una su spuntone e l'altra su sosta attrezzata con tre cordoni) per finire con un lungo canale che riporta in cresta. Proseguendo sempre in cresta si raggiunge la Centrale; da qui le difficoltà diminuiscono ma l'attenzione è sempre alta.


Proseguiamo in cresta e con vari traversi e diverse disarrampicate delicate (una calata su sosta attrezzata con vecchio cordone, prima della bocchetta Bendotti) giungiamo alla Presolana Orientale, si vede la fine della traversata. 

Seguendo dapprima il filo di cresta e poi il ripido pendio successivo arriviamo al traverso sotto l'Orientale che in poco tempo porta alla bocchetta sottostante. Un ultimo pendio su neve inconsistente e farinosa ci porta in cima al monte Visolo, ultima cima di questa splendida traversata!!

Discesa relax dalla facile via normale del Visolo.

Un ascensione completa, lunga e impegnativa che attraversa il massiccio della Presolana nella stagione più impervia! Percorsa quasi tutta in conserva, tranne un tratto che abbiamo fatto in conserva protetta, e con 4 calate nei punti più critici.

Difficoltà: AD/III

Sviluppo: 16 km

Dislivello:  +1600 m  -1600 m

Di seguito potete trovare il link al video:

https://youtu.be/sUVxgaYKYhM