BIODIVERSITA'

11
5
214

Commenti

alberto gilberti 5 anni, 1 mese

Ciao Maurizio, l'ho incontrata mentre m'incamminavo in Val Fraele, sembrava proprio curiosa e neppure più di tanto intimorita, tant'è che s'è fermata a guardarmi dopodiché si è inoltrata tra i mughi. E' vero, forse un po' troppo centrale ma in quel momento ho pensato solo a scattare.. comunque posso rimediare con un piccolo taglio laterale..

  • maurizio crespi 5 anni, 1 mese

    SPENDIDA quella volpacchiotta! Se poi tu fossi riuscito a tenerla più a destra nell'inquadratura lo sguardio curioso avrebbe emozionato ancor più gli osservatori. Come t'è capitata così vicino, eri appostato in capanno o cosa?

  • alberto gilberti 5 anni, 1 mese

    Grazie Fabio ed anche a tè Andrea... confermo è quello.... l' ho fotografato in Val Zebrù

  • Andrea Gringhi 5 anni, 1 mese

    Bello il Gipeto, è quello che fa cadere le ossa in volo sui massi per spezzarle in pezzi più piccoli e mangairsele; ma dove lo hai fotografato?

  • Fabio Ghisalberti 5 anni, 1 mese

    Molto belle, soprattutto le prime due. Ciao

  • alberto gilberti 5 anni, 1 mese

    Ringrazio tutti per i commenti...Alessandro, i nomi sono scritti nella galleria, tuttavia quelloqui ripreso è un GIPETO (Gypaetus barbatus) conosciuto anche come avvoltoio degli agnelli. E' il più grande uccello delle Alpi con un apertura alare che può raggiungere i 300cm. Lo si può riconoscere facilmente osservandone la coda: cuneiforme per il gipeto, a ventaglio per l'aquila..

  • Alessandro Guevara Rossi 5 anni, 1 mese

    Non è semplice trovarsi al momento giusto, nel posto giusto. Tu ci sei riuscito, complimenti. "Eccezziunale veramente", l'immagine del cucciolo di volte, mentre il rapace non lo riconosco esattamente. Cos'è? Saluti da Milano.

  • giancarlo bertagnolo 5 anni, 1 mese

    Belle foto che purtroppo fanno anche pensare a quegli animali che, loro malgrado, devono fare i conti con gabbie, recinti, guinzagli e altre amenità del genere.

  • agnese econimo 5 anni, 1 mese

    molto bravo a "catturarli" così bene

  • Ivano Bendotti 5 anni, 1 mese

    Alberto, le tue foto ci ricordano quanto siamo fortunati nel poter usufruire di un'ambiente così bello e ricco...complimenti!!