Rifugio Magnolini

8
2
477

Commenti

Camillo Giupponi 4 anni, 5 mesi

Grazie Renato, hai descritto in modo perfetto quei luoghi. Il rifugio Magnolini ha molte vie di accesso (mi segno anche quella da te cortesemente suggerita) e il Monte Alto (1723 metri) sara' sicuramente una mia prossima meta. Immagino l'incanto di quei luoghi con la neve. Ciao :-)

  • Renato Aldo Ferri 4 anni, 5 mesi

    Magnolini, sinonimo di spazio di aperture visuali sulle Orobie un incanto che in tutte le stagioni sa offrire gratificanti panorami, e una volta al Magnolini in quindici minuti si sale al Monte Alto un'altra cima appagante della zona. Ho percorso più di una volta con la neve Passo della Presolana-Colle Vareno. Gran bella camminata i miei complimenti (quando sono a Fino del Monte salgo al Pian della Palù - Magnolini). Ciao!

  • Cristian Riva 4 anni, 5 mesi

    Hai perfettamente ragione, Camillo! ...il bello di questi sentieri quasi sconosciuti o comunque poco frequentati è che ti permettono di salire più volte la stessa cima quasi come fosse la prima. ;-)

  • Cristian Riva 4 anni, 5 mesi

    PS: ...naturalmente facevo riferimento al Maestro Mauro Lanfranchi. ;-)

  • Camillo Giupponi 4 anni, 5 mesi

    Grazie Cristian, ho comprato anni fa al cai di Bergamo le cartine dettagliate della nostra provincia. Ho l'abitudine di segnare con l'evidenziatore i sentieri e i luoghi che percorro ad ogni escursione. Mi sono reso conto di quanti posti 'inesplorati' ci sono. Non c'e' che l'imbarazzo della scelta, inoltre questi luoghi a minore altezza mi sembrano particolarmente adatti in questa stagione. Ciao

  • Camillo Giupponi 4 anni, 5 mesi

    Ciao Emanuele, ho scoperto questo posto in modo casuale cercando nel web le indicazioni verso il rifugio Magnolini. Ho letto la storia e i motivi della vicenda che hanno portato al nome di queste rocce. Mi e' piaciuto ed e' stato sopratutto bello trovarsi li' proprio mentre il sole stava sorgendo. Ciao e grazie.

  • Cristian Riva 4 anni, 5 mesi

    In perfetta armonia con le proposte escursonistiche del Maestro Mauro che vedremo pubblicate sui prossimi numeri di Orobie. Cacciatori di montagne, ovvero le cime meno famose e rinomate, come quelle che tu Camillo proponi, ma che regalano grandi emozioni. Complimenti! !!

  • Emanuele Musitelli 4 anni, 5 mesi

    ciao Camillo ,anni fa questo sito non era cosi curato ,solo un salto di rocce forse con una palizzata (se non erro) ,positivo quindi questa valorizzazione del territorio .Grazie per averci ricordato quindi questa bella " passeggiata" arrivederci