Orvieto ,le mura ,la citta' sotterranea e il Pozzo di San Patrizio 2° parte

0
2
517

Visitare Orvieto e'  stata un' affascinante esperienza perche' ,oltre ai monumenti ,presenta delle peculiarita' quasi uniche ......

Eretta su una rupe di tufo formata dall' attivita' quaternaria dai vulcani che  l' hanno fatto emergere dalla caldera che ospitava un lago vulcanico .

Successivamente il perimetro e' stato completato con mura ,sempre in tufo ,il risultato e' stata quindi la creazione di questa rocca omogenea e inviolabile .

Altra peculiarita' e' la citta sotterranea ,circa 300 tra pozzi e cunicoli sotterranei  che servivano come ,cantine dove spremere le olive  ,piccionaie e per lo scavo di pozzi profondi fino a 50 metri ,visto che le falde acquifere sono presenti solo alla base di questa rupe .

Per lo stesso motivo e' stato scavato il pozzo di San Patrizio ,anche lui serviva per il recupero dell' acqua specialmente in caso di assedi .

Alcuni numeri ,Profodo 54 metri (come un condominio di 18 piani) con un diametro di 13 metri con 248 scalini e 70 finestre .


Buona visione