Sulle nevi delle panoramiche TORCOLA VAGA-SOLIVA da Piazzatorre-Rif.Gremei l’8 gennaio 2021

0
1
196

PERCORSO

Piazzo di Piazzatorre (1100 m) > Segnavia 121 > La Casera (1486 m) > Rif. Gremei (1550 m) > Pista panoramica > Stazione arrivo seggiovia Gremei-Torcola Vaga (1780 m) > Dosso ( oltre 1800 m) verso il Monte Torcola Vaga > Curvone pista panoramica > Pista battuta per Torcola Soliva > Arrivo seggiovia Torcola Soliva ( 1746 m) > Rif. Gremei > Piazzo di Piazzatorre

Dislivello: in salita 857 m, in discesa – 871

Distanza: Km 12,53

Difficoltà: E

Tempi: complessive 5 ore

Attrezzatura: scarponi invernali da neve, eventuali ghette

L’8 gennaio 2021 come prima escursione del 2021 io e mio figlio Raffi decidiamo di salire a pestar neve in zona sicura e panoramica. Scegliamo le Torcole partendo da Piazzatorre dove è possibile andare visto che siamo in ‘zona gialla’.

Da Zogno, raggiunta comodamente in auto Piazzatorre in alta Valle Brembana, lasciamo l’auto al termine della strada in località Piazzo (1100 m), dove parte anche la seggiovia per Gremei-Torcola Vaga oggi non funzionate. Saliamo a piedi seguendo il segnavia 121. Il primo tratto della stradetta agrosilvopastorale del 121 che si sviluppa cementata a tornanti in decisa salita oggi è ricoperta da almeno mezzo metro fin dall’inizio e salendo l’altezza della neve aumenta.

Fortuna nostra che la neve è ben battuta da motoslitte, sciatori e ciaspolatori.

Servono solo buoni scarponi invernali ed eventuali ghette se si vuole uscire dalla traccia battuta.

Raggiunta la Casera (1486 m) continuiamo a destra fino a raggiungere ben presto il pianoro ammantato di neve del Rif. Gremei (1550 m), dove arriva il primo tratto della seggiovia e dove il panorama si apre verso i vicini Pizzo Badile-Monte Secco e le lontane bellissime costiere ammantate di neve la Pizzo Tre Signori-Trona e la Monte Valletto-Ponteranica.

Proseguiamo, seguendo ai margini la pista panoramica discesa da alcuni sciatori. Al curvone pieghiamo a sx per salire l’ultimo tratto in decisa salita verso la Torcola Vaga.

E’ mezzogiorno e, adocchiata una baitella dove è possibile trovare un posticino per il pranzetto , ci fermiamo e recuperati due bei tronchetti d’abeti come sedili, sostiamo per un buon pranzetto al sacco baciati dal sole.

Saliti quindi alla stazione d’arrivo della seggiovia Gremei-Torcola, proseguiamo sul tratto battuto del segnavia 119 fino ad arrivare a breve distanza dal Monte Torcola, ammirando i bellissimi panorami delle cime orobiche ammantate di neve.

Rientrati poi sulla pista panoramica al curvone della panoramica deviamo a sinistra sulla pista battuta e raggiungiamo bei dossi innevati di Torcola Vaga, dove splende il sole.

Saliti all’arrivo della seggiovia Piazzatorre-Torcola godiamo gli splendidi panorami anche verso il Monte Soliva (1746 m) con gli impianti sciistici purtroppo dismessi da anni.

Rientrati poi al curvone, ci abbassiamo al Rif. Gremei lungo la pista panoramica. Dal Gremei, imboccato il segnavia 121, discendiamo la stradetta innevata nell’ombrosa abetaia.

Rientriamo infine a Piazzo di Piazzatorre , chiudendo una bellissima escursione alle Torcole, ammantate di neve! Raffi contento anche per aver inaugurato alla grande i suoi nuovi scarponi invernali !