Dall'Adda al mare in canoa

0
1
485

Una nuova avventura per Alessandro "Geko" Gherardi, che è partito in canoa per percorrere il fiume Po fino al mare.

Geko è istruttore di canoa e gestisce la scuola Brembo Kayak al lago Bernigolo a Moio de' Calvi, in alta valle Brembana; ma è anche alpinista e scialpinista e in queste vesti ha accompagnato Simone Moro in due traversate delle Orobie, con gli sci e lungo la linea delle creste.  

In questi giorni Geko è impegnato in una nuova impresa in canoa dopo che nel 2011 aveva pagaiato per 60 chilometri da Zogno, dove vive, fino a Canonica d'Adda; e nel 2016 aveva percorso con bici, sci e canoa il Brembo dalle Sorgenti  fino al punto di confluenza nell'Adda. 

Ora è la volta del Po: a settembre ha Alessandro ha navigato da Crespi a Bocca d'Adda e da qui è ripartito il primo ottobre per un viaggio di 300 chilometri fino al mare.  

 «Mi sentivo forte, allenato  -Geko ha raccontato a L'Eco di Bergamo - e sono partito, senza troppi piani, un po’ all’avventura, senza sapere dove mi sarei fermato per la notte, o a mangiare, e senza sapere quando sarei arrivato al mare. Ho incontrato pochissime persone, nessun’altra canoa, tante barche invece con tedeschi che pescavano».