Articolo

PRONTI I PRIMI APPARTAMENTI DEL BELMONT: RILANCIO TURISTICO O SOLO L'ENNESIMA COLATA DI CEMENTO?

19 Novembre 2014 / 17:30
0
0
428
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

PRONTI I PRIMI APPARTAMENTI DEL BELMONT: RILANCIO TURISTICO O SOLO L'ENNESIMA COLATA DI CEMENTO?

19 Novembre 2014/ 17:30
0
0
428
Scritto da Redazione Orobie

La neve li ha già imbiancati e ora aspettano solo di essere consegnati ai proprietari che, assicurano i promotori dell’iniziativa, arrivano anche dall’Australia e dagli Stati Uniti. Sono pronti i primi 29 appartamenti del Belmont, il nuovo complesso alberghiero-residenziale realizzato a Foppolo, in alta Val Brembana, dalla «Foppolo risorse» - società partecipata per il 76 per cento dalla Devil Peak (alla quale oltre alla Cir del Gruppo De Benedetti e a un imprenditore di origini veneziane, fanno capo anche alcuni operatori bergamaschi) e per il restante 24 per cento dal Comune di Foppolo.

Un investimento da 130 milioni: 270 appartamenti e 300 camere

Un investimento da 100-130 milioni che, nell’arco dei prossimi 5-6 anni, vedrà sorgere su piazzale alberghi il «Borgo 1.630», nuovo insediamento da 270 appartamenti e 300 camere d'albergo progettato dall’architetto Pippo Traversi destinato nelle intenzioni dei promotori a rilanciare lo sviluppo turistico della località brembana. Il primo passo, dicevamo, è stato compiuto e nei prossimi mesi assisteremo pure al secondo con il completamento della porzione alberghiera che prevede un hotel a 4 stelle, affiancato da centro servizi, spa e ristorante.

Un grande rilancio o solo tanto cemento? 


Un grande operazione certo, ma anche una grande colata di cemento (si parla di nove lotti per un totale di 130 mila metri cubi) che qualcuno ha già bollato come una maxi speculazione. Il dibattito è aperto. E voi cosa ne pensate?