Articolo

TORNANO LE GIORNATE DI PRIMAVERA DEL FAI

16 Marzo 2015 / 12:10
0
1
264
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

TORNANO LE GIORNATE DI PRIMAVERA DEL FAI

16 Marzo 2015/ 12:10
0
1
264
Scritto da Redazione Orobie

Il 21 e 22 marzo, ritornano le Giornate di primavera del Fai, Fondo Ambiente Italiano. Quest'anno si apriranno gratuitamentele porte di 780 preziosi luoghi ricchi di arte e storia. Si tratta di beni del Fai, dimore e giardini privati, siti di archeologia industriale e momumenti, molti dei quali sono abitualmente chiusi al pubblico.

Anche in Lombardia, nel prossimo fine settimana, sarà possibile scopriere gioielli e capolavori, poco conosciuti o dimenticati. Tra questi: il borgo del Maglio di Omo (Bs), il Mulino Fenotti di Brescia, l'ex area industriale tessitura
Schiatti di Monza e i laboratori Scala Ansaldo di Milano. Nel capoluogo si potrà salire sul Pirellone, entrare nella caserma centrale dei Vigili del Fuoco e visitare la Bicocca degli Arcimboldi; a Como viaggio nel Liberty e nelle ville.

Palazzi e ville aperti anche in provincia di Lecco: Ambrosini Spinelli, Lucini e De Capitani. A Varese le ville Bossi e Porta Bozzolo; e a Bergamo Villa Caroli Zanchi e Villa Grumelli Pedrocca.

E ancora le Giornate di primavera daranno la possibilità di visitare il borgo di Rosasco, nel pavese; la Torre di Velate in provincia di Varese; Villa Necchi Campiglio di Milano e Palazzo Trotti nella provincia di Monza e Brianza.

Per conoscere l'elenco completo: www.giornatefai.it