Articolo

"Evolution" dal 14 aprile il film di Anna Stöhr

13 Aprile 2020 / 20:00
0
1
359
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

"Evolution" dal 14 aprile il film di Anna Stöhr

13 Aprile 2020/ 20:00
0
1
359
Scritto da Redazione Orobie

Trovarsi di fronte a una parete, celebre e sognata e provare paura. Vivere fino in fondo i propri limiti e trasformarli nella forza che spinge verso il traguardo. Ecco perché la storia di Anna Stöhr, al centro del nuovo film Salewa, oggi parla a tutti noi.

In questa Pasquetta in quarantena ho avuto la possibiità di vedere in anteprima "Evolution", il nuovo film di Anna Stöhr, che da martedì 14 aprile sarà visibile gratuitamente sul sito di SalewaIl film segue l'evoluzione dell'atleta austriaca da regina del bouldering femminile - vincitrice di due titoli mondiali, quattro coppe del mondo e due titoli europei - alll'arrampicata alpina con la salita di Ali Baba,  una impegnativa via multi-pitch in Francia

La campionessa 31enne ha dovuto abbandonare le competizioni nel 2018  in seguito a un infortunio alla schiena. Una prova dura, dalla quale è nata la volontà di affrontare nuove sfide, di divenire - come spiega Anna - "Una  scalatrice più versatile".

L'"evoluzione"di Anna avviene nel confronto con la celebre via Ali Baba ad Aiglun, nelle Alpi Marittime francesi; ma soprattutto con le sue paure. Un viaggio interiore grazie al quale conquista una nuova determinazione, prima ancora della parete.

"La paura, ci ha detto Anna al termine della proiezione, avvenuta rigorosamente a distanza e online - è qualcosa di insito in ognuno di noi. Non puoi decidere quando provarla e con quanta intensità; ma ti puoi allenare a dominarla". 

In questo periodo che ci vede intimoriti e spaventati e tutti costretti da limiti oggettivi, fisici; le sue parole acquistano ancora maggiore forza: "Non si può far altro che provare e riprovare, cadere, spaventarsi anche, ma riprovare  fissando nuovi obiettivi, anche piccoli, guardando sempre avanti".

E alla domanda "Cosa consiglieresti alla Anna sedicenne?", una risposta da girare ai nostri ragazzi,ma che  può essere utile a tutte le età: "Aver maggior fiducia in noi stessi, mettersi alla prova in cose diverse e smetterla di preoccuparsi troppo del proprio futuro; le cose belle prima o poi arriveranno". 

Guarda in trailer del film, disponibile dalle ore 14 di martedì 14 aprile sul sito Salewa


Correlati

Morta Luce Douady, giovane campionessa di arrampicata sportiva

Morta Luce Douady, giovane campionessa d...

La climber francese Luce Douady, di soli 16 anni, è morta precipitando per 150 metri, sulle montagne dell’Isère. Il drammatico incidente è avvenuto domenica ...

Articolo
Corso di arrampicata per bambini in Valmasino

Corso di arrampicata per bambini in Valm...

Tutti i martedì e giovedì di giugno lezioni di arrampicata con le Guide Alpine per bambini e ragazzi dai 6 ai 20 anni. L'iniziativa ...

Evento
Fotografia verticale con Klaus Dell'Orto

Fotografia verticale con Klaus Dell'Orto

Fotografia e sport estremi: ne parla venerdì Klaus Dell'Orto nell'incontro onlineL'iniziativa è organizzata da Trekking fotografici, OpenCircle, SpiritoMontano e Best of ...

Evento
Evolution dal 14 aprile il film di Anna Stöhr

"Evolution" dal 14 aprile il film di Ann...

Trovarsi di fronte a una parete, celebre e sognata e provare paura. Vivere fino in fondo i propri limiti e trasformarli nella forza che spinge ...

Articolo