Articolo

Weekend tra memoria e presente

22 Aprile 2022 / 14:00
0
0
1172
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Weekend tra memoria e presente

22 Aprile 2022/ 14:00
0
0
1172
Scritto da Redazione Orobie

Passi e riflessioni sul 25 aprile

L'Ecomuseo del Monte Rolla organizza per domenica un'escursione nei luoghi della Resistenza. Il programma prevede il ritrovo alle 9.30 alla sede dell’Ecomuseo a Triangia, da dove si partirà verso la località Pozzo e la località Gaggio di Castione, dove ci sarà una prima sosta. Alle 14.30 l’arrivo a Triasso, con la seconda fermata; e alle 16 a Gualzi per la terza. Durante le fermate, grazie all’Anpi, saranno rievocati gli avvenimenti accaduti in queste zone. La partecipazione è libera e gratuita ed è previsto il pranzo al sacco. C’è la possibilità di aggregarsi in un qualsiasi punto del percorso. I tratti tra le località pozzo e Gaggio e tra Pozzo e Triasso sono consigliati agli escursionisti. E’ previsto un servizio navetta da Gualzi a TriangiaIn caso di maltempo l'evento sarà rinviato a domenica primo maggio.

Dopo lo stop dovuto alla situazione sanitaria, il 25 aprile torna la Camminata sulle tracce della Resistenza, organizzata da Sotto alt(r)a quota, Anpi Colli di Bergamo, con il supporto de La Popolare Ciclistica.

Tre i punti di ritrovo dai quali partiranno le camminate fino al monumento che ricorda i partigiani caduti nella fuga dopo l’assalto a Villa Masnada: alle 15 al Municipio di Mozzo o al Municipio di Villa d’Almé; alle 15.30 nella piazza del mercato di via Valbona a Ponteranica. L'arrivo al monumento è previsto per le 16.30. Lì sarà installata l’opera comunitaria "Il panno bianco" e sono previsti racconti e un concerto del Finisterre Trio

Weekend nei Parchi

Proseguono le iniziative del Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall'Associazione LOntànoVerde, con il supporto del Parco dell'Adamello e del Comune di Paspardo. Anche in questo lungo fine settimana vengono proposte diverse escursioni. Noi vi segnaliamo la passeggiata - in programma domenica -  alla scoperta delle erbe selvatiche in compagnia di Abbi Molinari, esperta raccoglitrice. Ritrovo alle 10 al parcheggio del cimitero in via Valle a Niardo. Si andrà alla ricerca di erbe nei prati della zona, a seguire pranzo al sacco e al pomeriggio si realizzerà un erbario. Prenotazione obbligatoria: 348/459.5374, [email protected] Trovate il programma aggiornato delle iniziative sulla pagina Facebook del Cras

Escursioni a misura di famiglia nel Parco dello Stelvio. Sabato (rinvio a domenica in caso di maltempo) in territorio bresciano verrà proposto un percorso naturalistico in val Canè. Partenza alle 9 al parcheggio di Canè. Sul fronte valtellinese invece domenica passeggiata lungo la pedemontana della Reit con partenza e arrivo a San Nicolò Valfurva. Info e prenotazioni su http://lombardia.stelviopark.it

Festa di primavera domenica al Parco Oglio Nord. Tante iniziative in programma alla Casa del Parco di Torre Parravicina: si comincia alle 9 con una conferenza sulle erbe officinali, alle 10  "facciamo l'orto" con la Coldiretti (replica alle 16) e battesimo della sella per i più piccoli, alle 10.45 si parte per una passeggiata sonora. Non mancano gli eventi enogastronomici; e al pomeriggio la possibilità di fare un giro in carrozza e realizzare uno spaventapasseri. Clicca qui per il programma completo

Salti e corse

Ultime evoluzioni sulla neve al Mottolino Fun Mountain di Livigno, che domenica ospita per la prima volta The Guardian, grande raduno freestyle di fine stagione. Contest e momenti di festa, ai quale parteciperanno anche numerosi top rider internazionali

In programma due competizioni: il Parallel Banked Slalom, con le qualificazioni e le jam session dalle 14 alle 15 e a seguire le sfide finali; e il Quarter Pound Battle dalle 10.30. Le gare sono aperte a tutti, indipendentemente dal livello, e vedono snowboarder e freeskier gareggiare in due differenti categorie. Per partecipare è sufficiente iscriversi la mattina stessa. Durante la giornata Dj set e animazione e dalle 23 la festa prosegue al Marcos Pub di Livigno. 

Gara, ma di corsa, a Oltressenda Alta, con la Valzurio Trail, organizzata da Fly-Up in collaborazione con GS Nasolino. Appuntamento lunedì sul tracciato di 23 chilometri e 1300 metri di dislivello positivo tra i boschi e i prati ai piedi della Presolana. Start alle 9.30 dalla piazza del centro abitato di Nasolino. Ancora pochi pettorali a disposizione. Per saperne di più www.fly-up.it

L'Eco café

Domenica e lunedì L’Eco café, la redazione mobile de L’Eco di Bergamo sarà alla Fiera di Treviglio in occasione della 39° Fiera Agricola della Bassa Bergamasca. Appuntamento dalle 9 alle 22 per leggere insieme il quotidiano, gustando un buon Caffè Poli. Sarà possibile anche abbonarsi a L'Eco di Bergamo e a Orobie a un prezzo speciale.

E' la prima tappa di un Social Tour promosso a fianco della Fondazione della Comunità Bergamasca, per un viaggio attraverso i progetti del territorio sostenuti dalla Fondazione. Lunedì alle 10 le iniziative saranno presentate durante l'intervento della vicepresidente Simona Bonaldi, intervistata da Fabrizio Boschi. L'incontro sarà trasmesso anche in diretta streaming sul sito www.ecocafe.it e sulle pagine Facebook L’Eco cafè e Fondazione della Comunità Bergamasca. 

Ville aperte in Brianza

E sabato prende il via anche una speciale edizione primaverile di Ville aperte in Brianza, promossa in occasione dei vent'anni dell'iniziativa. Questo e il prossimo fine settimana si potranno visitare 13 ville storiche in un percorso che si snoda tra le province di Monza e Brianza, Lecco, Como e la Città Metropolitana di Milano. E per l'occasione saranno organizzati anche itinerari in bicicletta e a piedi e visite guidate speciali. Infine presso Villa Greppi a Monticello Brianza è possibile visitare gratuitamente la mostra con l’esposizione delle 24 stampe legate al "Viaggio pittorico nei monti della Brianza", compiuto da Federico e Carolina Lose, nel 1823. 

Clicca qui per consultare il calendario delle aperture 

Domenica parte "VA in giro", un tour di 21 giorni nel Varesotto a piedi e in bicicletta.

Fino al 18 maggio è in programma il tour del Varesotto a piedi e in bicicletta, alla scoperta delle meraviglie della provincia. Sarà il racconto corale di tante persone, dalle provenienze ed età più diverse, che darà vita a un lungometraggio sul piacere dell’incontro e della lentezza

“VA in giro” è un tour per promuovere i luoghi, un invito a percorrerli e a prendersene cura, a mettersi in viaggio in maniera “slow” per riempirsi il cuore di paesaggi e di persone. Un viaggio di oltre 50 persone di età ed esperienze diverse dai 20 agli 80 anni che si svolgerà dal 24 aprile al 18 maggio per un totale di 21 tappe, 12 a piedi e 9 in bicicletta. Dalle montagne che segnano il confine con la Svizzera fino alle rive dei fiumi Ticino e Olona, passando attraverso siti UNESCO, laghi e parchi naturali in un “su e giù” di oltre 10 mila metri di dislivello positivo.

A piedi e in bicicletta

Le prime quattro tappe, tutte in montagna nel nord del Varesotto, fanno parte del Sentiero Italia tracciato dal CAI che, con i suoi 7 mila chilometri, è il più lungo percorso della Penisola. Le ultime cinque sono invece lungo la Via Francisca del Lucomagno, pellegrinaggio che collega il cuore dell’Europa al Varesotto, quindi a Pavia e, da lì, a Roma. Le altre tappe seguono un anello intorno a Santa Caterina del sasso, il celebre eremo a picco sul Lago Maggiore, percorrono la Valle del Lanza da Malnate a Mendrisio e la Valceresio, tra la linea Cadorna e il Monte San Giorgio, Orsa e Pravello.

Le tappe in bicicletta sono molto variegate. Fanno parte del percorso tutte le ciclabili della provincia, comprese quelle del Lago di Varese, di Comabbio, del Ticino e della Valle Olona. Ma anche alcune strade epiche come la salita al Cuvignone e quella al Campo dei Fiori, attraversando gran parte del territorio ed entrando in diversi parchi naturali.

I protagonisti

In viaggio ci sarà un gruppo composto da giornalisti, guide escursionistiche ambientali, scalatrici in sella alle due ruote, alpinisti, manager e tour operator. Tra gli altri, saranno presenti Giuseppe Adamoli, ex consigliere regionale e sindaco; Fernando Fasolo legato alla Fondazione Molina e al Centro Gulliver di Varese; Marco Di Luccio, dirigente del FAI (Fondo Ambiente Italiano); Luca Spada, Ceo di Eolo e numerose altre personalità. E a loro si potranno unire tanti altri lungo il percorso. Ci saranno anche una decina di pernotti in luoghi diversi: ostelli, pensioni, B&B, hotel, case di accoglienza e persino un hotel galleggiante.

Il racconto

Sarà la lentezza a guidare i protagonisti per 600 chilometri lungo le strade e i sentieri della provincia di Varese. Una lentezza che sarà assaporata in tutte le sue caratteristiche, a partire dall’incognita del meteo, perché “VA in giro” si farà anche in caso di maltempo. Sarà un cammino vero e raccontarlo sarà il primo passo per condividerlo.

Ogni giorno sarà infatti possibile seguire “VA in giro” attraverso un continuo racconto in diretta sulle pagine social dedicate, Facebook e Instagram. Oltre al team di camminatori e ciclisti sarà sempre presente un videomaker che documenterà il viaggio per realizzare un lungometraggio dedicato alla lentezza e all’incontro. Il filmato uscirà nell’autunno del 2022 e sarà presentato all’interno di Glocal, il festival del giornalismo digitale in programma a Varese.

I partner e gli sponsor

Per realizzare un simile progetto si sono unite tante energie. Tante le realtà che hanno voluto dare il loro sostegno, dalle aziende alle associazioni. Tra queste ci sono l’Università dell’Insubria, il Parco del Campo dei Fiori, Coop Lombardia, Openjobmetis, Bper, Studio Volpi, Univa, Confartigianato Imprese Varese, Cna.

“VA in giro” è un progetto di V2Media, il “contenitore” che comprende cinque giornali locali, copre un’area con circa 2 milioni di abitanti, coordina una serie di lavori editoriali (dai podcast ai servizi video ad altre iniziative) e svolge anche un’attività di agenzia di produzione video, di ufficio stampa e di servizi alle imprese.

LINK UTILI

Trailer video VA in giro: https://youtu.be/cdUi0VbDfsk

Sito: www.vaingiro.it

Correlati

Benvenuto luglio e il weekend è pirotecnico

Benvenuto luglio e il weekend è pirotecnico

È un ricco fine settimana, questo dall'1 al 3 luglio, che saluta il nuovo mese. Non solo eventi legati alla Giornata regionale delle montagne ...

Articolo
In Presolana camminata per la pace

In Presolana camminata per la pace

In montagna per la pace. È l’invito rivolto per domenica 3 luglio dalle sezioni e sottosezioni orobiche del Club alpino italiano. È infatti ...

Evento
Il weekend è outdoor

Il weekend è outdoor

Weekend in camminoSabato l'inaugurazione ufficiale del Cammino delle Alpi Via Occidentale, l'itinerario di trekking alla scoperta del culto mariano in provincia di ...

Articolo
Luglio di cammini, paesaggi e armonie

Luglio di cammini, paesaggi e armonie

È dedicata al trekking «Armonie in quota» la fotografia scelta per la copertina di luglio della rivista Orobie. L’ha scatta Paolo Ortelli nel tratto ...

Articolo