Articolo

Orso nell'Alto Sebino

25 Maggio 2023 / 20:30
0
0
1611
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Orso nell'Alto Sebino

25 Maggio 2023/ 20:30
0
0
1611
Scritto da Redazione Orobie

La Provincia di Bergamo ha fornito i dettagli sull'avvistamento di un orso sulle montagne attorno al lago d'Iseo. 

Nei giorni scorsi Maurizio Esti, sindaco di Solto Collina, aveva condiviso sui social il video si un orso inquadrato da una fototrappola nella frazione di Esmate E' intervenuto dunque il personale della Provincia di Bergamo per fornire maggiori informazioni e chiarimenti

Il plantigrado è stato immortalato dalle fototrappole domenica 21 a Solto Collina e lunedì 22 a Sovere in località Sellere. Da allora non ci sono state più segnalazioni, ma la zona resta monitorata dalla Polizia provinciale e dai Carabinieri forestali «senza allarmismi né panico» viene specificato nel comunicato.

«Dopo aver tempestivamente raccolto le segnalazioni e acquisito i file originali – spiega la nota della Provincia - gli agenti della Polizia provinciale hanno effettuato i doverosi sopralluoghi nei luoghi degli avvistamenti, al fine di verificare e validare l’attendibilità delle comunicazioni, e di ricercare riscontri indiretti utili all’identificazione del singolo soggetto (impronte e tracce) o del materiale biologico (escrementi o peli). La vicinanza tra le due località induce a ritenere che si tratti, con ogni probabilità, dello stesso esemplare in fase di esplorazione del territorio: il duplice avvistamento in questo senso, seppur certamente interessante dal punto di vista faunistico, rappresenta la normale dinamica della popolazione di orso bruno presente sull’arco alpino e originata dalla popolazione di orsi del Trentino in cui tutt’ora vivono la maggior parte degli esemplari. Nell’ambito della naturale espansione della popolazione, infatti, i maschi sub-adulti si allontanano dai siti di riproduzione per effetto della competizione con i maschi adulti riproduttori: vagano nei territori circostanti per mesi o addirittura anni alla ricerca di eventuali femmine con cui riprodursi per poi "rientrare", una volta raggiunta la maturità sessuale, nella popolazione di origine dove possono partecipare alla riproduzione della specie. Per questo motivo, ogni anno esemplari "in dispersione" di maschi sub-adulti vengono segnalati e avvistati nelle valli bresciane e bergamasche, in Valtellina, Alto Adige, Veneto, oltre i confini alpini in Svizzera o in Austria. Non va dimenticato che il plantigrado è in grado di compiere spostamenti chilometrici in una sola notte, attraversando vallate, passi alpini, e spostandosi su ogni terreno con estrema facilità». 

«È del tutto plausibile – chiarisce ancora Via Tasso - che uno di questi si sia spinto più a sud fino a raggiungere la fascia prealpina bergamasca. Allo stesso modo si può ipotizzare che l’esemplare rientri nella fascia alpina a latitudini più abituali alle sue caratteristiche».

La Polizia provinciale suggerisce anche alcuni comportamenti ai frequentatori delle vallate orobiche che, prima di essere opportunità di svago per l’uomo, sono "la casa" degli animali selvatici: tenere i cani al guinzaglio, passare per quanto più possibile sui sentieri battuti, non abbandonare rifiuti e cibo nel bosco.

Correlati

Serata a tema I Grandi Carnivori

Serata a tema "I Grandi Carnivori"

Nell’appuntamento di venerdì 21 giugno si parla di lupi e orsi e del loro ritorno sulle Alpi.Continuano le serate naturalistiche all’interno del ...

Evento
San Defendente, panorami mozzafiato sul lago d'Iseo

San Defendente, panorami mozzafiato sul ...

Una ciclo escursione che regala uno spettacolare panorama sul lago d'Iseo, e le cime che lo sovrastano: a nord, la Corna Trentapassi, il Monte ...

Articolo
Orso, incontro ravvicinato a Solto Collina

Orso, incontro ravvicinato a Solto Collina

Incontro inaspettato lungo un sentiero di Solto Collina, in provincia di Bergamo, tra un giovane runner e un plantigrado. Potrebbe trattarsi dello stesso orso ...

Articolo
Lovere, risplendono i cartoon di Bozzetto

Lovere, risplendono i cartoon di Bozzetto

Sabato si accendono le luci alla presenza dell’artista Bruno Bozzetto.E' la XIV edizione di "Lovere, il Borgo della luce", che l’amministrazione comunale ...

Articolo