Articolo

Luglio tra sentieri e vette

23 Giugno 2023 / 12:00
0
3
2328
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Luglio tra sentieri e vette

23 Giugno 2023/ 12:00
0
3
2328
Scritto da Redazione Orobie

Con Orobie di luglio entriamo nel cuore della bella stagione, nella quale moltissimi di noi imboccano sentieri e vallate, raggiungono cime e rifugi.

Le occasioni sono molte a partire dall'invito offerto dalla Giornata regionale per le montagne, che quest'anno si celebra domenica 2 luglio. Un atto di riconoscenza per un mondo che per alcuni si svela soltanto nei mesi estivi, mentre in verità richiede fatica e sacrificio durante tutto l'anno.

Partiamo quindi per i monti, con rispetto e privilegiando l'incontro genuino con le realtà locali. Un atteggiamento da tenere in escursioni, gite e visite. Nel mese di luglio vi portiamo al cospetto del "grande fiume". Fino a pochi mesi fa il Po ha patito gli effetti di una lunga e drammatica siccità. Le fotografie di Luca Rotondo e il testo di Michele Mauri ci riportano all'estate 2022, secca e rovente; figlia pure di quei cambiamenti climatici che ci ostiniamo a non voler vedere. Una situazione che il nostro mensile vuole prendere a monito di ciò che potremmo fare per cambiare le cose anche soltanto un poco. 

Pure salendo sui monti della Valtellina con la serie "Energia lombarda" la situazione ci  riporta lì, alla siccità e dintorni: laghi vuotighiacciai che si sciolgono a velocità mai viste. L’escursione ad Alpe Gera e Campo Moro, a Lanzadapotrebbe rivelarsi irripetibile, quanto meno negli scenari attuali. Qui camminiamo lungo il Sentiero glaciologico Luigi Marson, fino allo splendido lago di Fellaria. Sono luoghi di "Colossale bellezza", come abbiamo intitolato il reportage di Ruggero Meles (foto di Marco Mazzoleni e Mario Donadoni); e al contempo importanti per il sistema idroelettrico lombardo.

Consulta l'itinerario

Poi, a proposito di paesaggio, Orobie propone -nel servizio di Alessandro Monaci e Marco Mazzoleni - "Il dilemma dell’abete" bianco o rosso, della valle Malga, in provincia di Brescia. Basta uno sguardo esperto a sfatare alcuni dei luoghi comuni dei quali siamo tutti inconsapevoli portatori. Primo fra tutti che il paesaggio sia sempre naturale. Qui per esempio le abetaie sono state create dall'uomo; e la riforestazione avviata dopo la devastazione della tempesta Vaia, potrebbe rappresentare un'occasione di ricostruzione di un habitat autoctono. 

La memoria storica torna viva sulla "Strada della battaglia di Fonteno 31 agosto 1944", voluta dai partigiani e dagli enti di questa zona di Bergamasca. Lì dove si è ribellata la Resistenza si cammina in scenari ancora incontaminati e panorami sul lago d'Iseo. Lungo il percorso ad anello sono state posizionate otto installazioni in corten che ricordano episodi della guerra di liberazione. Il servizio è firmato dal direttore Paolo Confalonieri con le fotografie di Roberto Giussani.

È una "Valle Masino autentica", anche quella che presentano le Sentinelle del gusto Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni, a tu per tu con la famiglia Villani. Nella loro azienda agricola si allevano pecore ciute e suini neri delle Alpi, due specie che rischiavano l'estinzione. Danno gli ingredienti per ottimi piatti che si possono gustare al ristorante Sasso Remenno, in questa zona amata da boulder e "sassisti".

Il lupo è al centro del progetto europeo Life WolfAlps che coinvolge la Lombardia; e il team di Orobie composto da Paolo Confalonieri e Matteo Zanga, è andato al seguito di un trekking in valle Belviso nell’ambito delle azioni per arrivare alla convivenza tra il grande predatore e chi vive e lavora nelle terre alte. Incontri con persone speciali in un ambiente selvaggio.

Estate è anche spensieratezza, da vivere al sole e all’aria aperta. Il suggerimento è di segnare una data: 29 luglio. A Selvino torna la pazza "Magut race - La corsa dei muratori". Una gara in salita lungo la pista Paola Magoni sul monte Purito, portando sulle spalle un sacco di cemento di 25 chili. Ce la raccontano Margherita Balduzzi e Cristian Riva

Sfogliamo il numero di luglio in compagnia del direttore Paolo Confalonieri



Correlati

Maggio online, tra granito e crocus

Maggio online, tra granito e crocus

Il Melloblocco protagonista del nuovo numero di Orobie, da oggi disponibile nell'edizione digitale.La nuova edizione del celebre raduno boulder si svolgerà dall'8 ...

Articolo
Weekend tra pedalate ed escursioni

Weekend tra pedalate ed escursioni

Biciclette, scialpinismo, escursioni, fiori e buon cibo per un weekend che profuma di primavera.Si è aperta venerdì mattina la decima edizione di BikeUP, festival ...

Articolo
Weekend in bianco e verde

Weekend in bianco e verde

Ultime sciate e tante passeggiate. Un weekend sotto il sole con Orobie.Nel fine settimana a Santa Caterina Valfurva c'è "Sciare per la vita ...

Articolo
Segnaletica sui sentieri, intesa Cai Feder.Cammini

Segnaletica sui sentieri, intesa Cai Fed...

Le due associazioni hanno firmato un accordo triennale per uniformare la segnaletica dei percorsi escursionistici e la manutenzione della rete sentieristica. L'obiettivo comune è ...

Articolo