Articolo

Picnic e Seta a Palazzo Moroni

30 Aprile 2024 / 12:30
0
0
449
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Picnic e Seta a Palazzo Moroni

30 Aprile 2024/ 12:30
0
0
449
Scritto da Redazione Orobie

Nelle domeniche e nei giorni di festa di maggio e giugno a Palazzo Moroni ci si può immergere di un angolo di campagna intatta nel cuore di Bergamo alta.

La visita allo splendido palazzo nobiliare e poi la giornata da trascorrere all'aria aperta - speriamo che il meteo finalmente lo permetta - e la possibilità di pranzare sull'erba. Il picnic è organizzato in collaborazione con l’Enoristorante La Tana e il cestino si può ritirare direttamente nell’ortaglia di Palazzo Moroni dalle 12.30 alle 13.30 Clicca qui per prenotare

Dal 10 al 12 maggio torna poi "Seta. Sul filo di una storia", evento dedicato alla celebrazione dell’arte serica e di tutta la sua filiera produttiva, dalla coltivazione del gelso ai diversi utilizzi del tessuto.

Un filo di seta corre infatti lungo la storia di Palazzo Moroni: la fortuna di questa famiglia, infatti, si fonda fin dal Cinquecento sulla manifattura tessile, a cui si aggiunge nel Seicento la coltivazione del gelso, che campeggia nel suo stemma, che risuona nel suo cognome (morus in latino, murù in dialetto bergamasco) e che fiorisce in questo periodo nell'ortaglia. Un filo di seta attraversa anche le stanze del palazzo: si ritrova negli abiti dei personaggi dipinti nei capolavori di Giovanni Battista Moroni che sono qui conservati o nelle preziose tappezzerie che rivestono pareti e arredi. Un filo di seta, infine, lega Palazzo Moroni al territorio, perché la produzione della seta per secoli è stata centrale nell’economia bergamasca: l’evento sarà infatti un’occasione per ricordare, e un’opportunità per ricucire la memoria di una tradizione locale oggi perduta che fa parte della storia e della cultura di questo territorio.

La manifestazione si aprirà, venerdì 10, con un convegno sull’arte della seta al Teatro Sant'Andrea. La giornata di studi è promossa in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, la Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze, l’Università degli Studi di Bergamo, la NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, il Centro di Conservazione e Restauro de La Venaria Reale e l’azienda Taroni.

In programma percorsi espositivi, visite guidate speciali, incontri con storici ed esperti di tessuti, installazioni tessili scenografiche, laboratori tematici e interattivi; nonché una mostra mercato per celebrare memoria e contemporaneità di quest'arte. Sabato 11 maggio alle 17 sarà presentato il volume edito da Marsilio "Il Design del tessuto italiano: dal Déco al Contemporaneo".

Tutte le informazioni su https://fondoambiente.it/luoghi/palazzo-moroni


Correlati

La Via delle Sorelle in un docufilm

La Via delle Sorelle in un docufilm

E' stato realizzato da Cammini d'Italia, la più grande community italiana dei camminiCinque giorni, 130 chilometri, oltre 30 Comuni attraversati. Natura, cultura, persone ...

Articolo
Passeggiata tra le colonie di rondoni

Passeggiata tra le colonie di rondoni

Il 7 giugno è il World Swift Day, la Giornata mondiale dei rondoni. Per l'occasione la Lipu organizza una passeggiata naturalistica alla scoperta delle ...

Evento
L'Eco café fa tappa ad Albino

L'Eco café fa tappa ad Albino

Sabato 8 giugno la redazione mobile de L'Eco di Bergamo sarà al Festival del polpo alla brace e del fritto misto di pesce.Pesce ...

Evento
Alla scoperta della Fontana del Lantro

Alla scoperta della Fontana del Lantro

A partire da giugno, ogni prima domenica nei prossimi mesi estivi, la più grande e antica cisterna d’acqua in Città Alta, a Bergamo, fino ...

Articolo