Itinerario MC

Castelli, fontanili e oasi

  • Attività in bici
  • 4 ore
04 Novembre 2022 / 11:00
1
1
2174
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Castelli, fontanili e oasi

04 Novembre 2022/ 11:00
1
1
2174
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Castelli, fontanili e oasi

04 Novembre 2022/ 11:00
1
1
2174
Scritto da Redazione Orobie

Il percorso

Con la bicicletta nella pianura bergamasca. Da Romano di Lombardia fino a Urgnano, lungo uno dei nostri Cammini d'acqua.

Continua il viaggio di «goccia in goccia» che la rivista Orobie sta proponendo nel 2022 insieme a Uniacque Spa, la società pubblica che si occupa della gestione in house del servizio idrico integrato. «Per castelli e fontanili» è il titolo del reportage pubblicato nel numero di novembre 2022 del magazine, con i testi di Gianfranco Ubbiali e le fotografie di Roberto Giussani.

Il percorso da compiere in bicicletta è composto da due anelli che si toccano sul fiume Serio all’altezza proprio di Romano di Lombardia, punto di partenza e di arrivo. Per chi predilige i tracciati brevi, come le famiglie con bambini, è pensato l’itinerario di 18,5 chilometri a est del fiume, per chi si sente più a suo agio in sella quello di 36,5 a ovest. Infine, per quanti sono bene allenati, o sono aiutati dalla pedalata assistita, il doppio anello di 56 chilometri che unisce i due precedenti.

In tutte le combinazioni l’elemento ricorrente è l’acqua, accompagnato dalle testimonianze storiche e naturali sul territorio. Entrambi gli anelli si sviluppano in senso orario. 

La partenza è dalla stazione ferroviaria di Romano di Lombardia dove transitano i treni della linea Milano-Venezia. Suggeriamo di spostarsi su rotaia per dare un contributo tangibile al mantenimento dell’ambiente naturale che tanto amiamo. L’itinerario si sviluppa per il 35% su sentieri o sterrati e per il restante 65% su asfalto, per lo più su strade secondarie a traffico moderato, eccetto quando si attraversa la strada Francesca all’uscita di Urgnano.

Si incrocia più volte il tracciato del Fosso bergamasco, antico confine di Stato tra Milano e Venezia, ma soltanto all’interno del paese di Covo si trovano ancora due cippi in pietra con le iscrizioni risalenti al 1758. Da notare che sulle due facce sono riportate iscrizioni diverse, appunto «Stato di Milano» e «Stato Veneto», seguite da un numero crescente.

Il territorio che si attraversa con questi itinerari è particolarmente ricco di castelli risalenti al periodo del condottiero Bartolomeo Colleoni, arrivati ai giorni nostri in condizioni molto diverse. Quelli presenti su questi percorsi si trovano a Romano di Lombardia, Pagazzano, Castel Liteggio (resti), Urgnano e Cologno al Serio.

Di interesse ambientale ci sono, come detto, i fontanili. Si tratta di un fenomeno tipico della Lombardia, collocato nella fascia a nord del Po. Nascono dall’acqua che scende dai monti, penetra nel terreno e forma ricche falde sotterranee. Nella pianura costituita da terreni argillosi, impermeabili, si trova imprigionata ed emerge creando le risorgive.

Lungo il percorso si incontra anche il Centro cicogne Antico fosso bergamasco, visitabile ogni terza domenica del mese.

Trovi l'itinerario anche sull’app gratuita Orobie Active. Ecco il link orobieactive://content/route/22680