Articolo

Il presepe di Sora in trasferta a Milano

19 Dicembre 2017 / 18:15
0
0
720
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Il presepe di Sora in trasferta a Milano

19 Dicembre 2017/ 18:15
0
0
720
Scritto da Redazione Orobie

Dalla Val Cavargna, nel Comasco, alla piazza Città di Lombardia per far rivivere la rappresentazione della Natività. Delegazione della Regione tra i figuranti che hanno riproposto anche antichi mestieri.

Una rappresentazione del presepe vivente di Sora, in Val Cavargna, in provincia di Como, ha animato martedì 19 dicembre piazza Città di Lombardia, a Milano, dove erano presenti figuranti che impersonavano la Sacra Famiglia, i Re Magi in abiti regali e personaggi in costume che hanno riprodotto scene della vita quotidiana con pastori e artigiani.

Alle 12,30 si è tenuta la presentazione dell’iniziativa alla presenza del presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo, della consigliera segretario Daniela Maroni, degli assessori regionali Cristina Cappellini (Culture, Identità e Autonomie), Simona Bordonali (Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione), Francesca Brianza (Reddito di autonomia, Inclusione sociale e Post Expo) e Antonio Rossi (Sport e Politiche per i giovani), oltre a numerosi consiglieri regionali, tra cui anche i comaschi Francesco Dotti e Luca Gaffuri.

Prima della benedizione impartita da monsignor Luca Bressan, vicario episcopale di Milano per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione sociale, il presidente Cattaneo ha portato un saluto e un ringraziamento ai figuranti formulando a tutti i presenti l’augurio per un sereno santo Natale.

L'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini è intervenuta ricordando il presepe vivente di Sora, una manifestazione che, dal 1999, viene organizzata dai cittadini e dalle associazioni della valle nella caratteristica frazione di San Bartolomeo in Val Cavargna, ancora intatta nell'impianto architettonico del 1800. È intervenuto anche il poeta Davide Rondoni che ha recitato un suo componimento dedicato al tema della nascita.

L’iniziativa è realizzata dal Gruppo tradizioni e costumi della Val Cavargna. Tradizionalmente, in occasione delle festività natalizie, il caratteristico borgo rurale della frazione di San Bartolomeo in Val Cavargna fa da cornice a una rappresentazione delle tradizioni contadine e religiose, proprie delle vallate alpine lombarde. Nelle immagini, alcuni momenti della rappresentazione del presepe vivente in piazza Città di Lombardia (foto Lombardia Quotidiano).


Correlati

La Madonna Litta torna a Milano

La Madonna Litta torna a Milano

La Madonna Litta torna a Milano dopo trent'anni. Sarà esposta al Museo Poldi Pezzoli  dal 7 novembre al 10 febbraio."Leonardo e la Madonna ...

Evento
Due giorni di cammino nella Spina Verde

Due giorni di cammino nella Spina Verde

"Passeggiando vista lago" è il titolo dell'escursione organizzata da Le Vie dei Canti per il prossimo weekend. Due giorni di cammino leggero nel cuore ...

Evento
Como e Bergamo candidate a Città Creative dell'Unesco

Como e Bergamo candidate a Città Creativ...

Mercoledì 23 ottobre è la giornata fatidica: a Parigi si terrà l'audizione nella quale  Como e Bergamo presenteranno i loro punti di forza per ...

Articolo
Orobie ha incontrato Krzysztof Wielicki, guarda l'intervista

Orobie ha incontrato Krzysztof Wielicki,...

Il 69enne polacco Krzysztof Wielicki ha scritto pagine epiche della storia dell'alpinismo internazionale. Quinto uomo al mondo a raggiungere tutti e 14 gli Ottomila ...

Articolo