Articolo

Orobie è in edicola, neve protagonista
sul numero di dicembre 2018

23 Novembre 2018 / 11:00
0
2
1232
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Orobie è in edicola, neve protagonista
sul numero di dicembre 2018

23 Novembre 2018/ 11:00
0
2
1232
Scritto da Redazione Orobie

Un nuovo mese in compagnia di Orobie, il numero di dicembre 2018 è in edicola. La neve, a partire dalla copertina, è la grande protagonista. La foto è di Cristian Riva. Tante proposte per vivere il territorio anche durante la stagione fredda. Ciaspolate, scialpinismo, rifugi aperti, divertenti slittate, ma anche buona cucina, mountain bike e tradizioni. C'è di che stare bene con i suggerimenti di Orobie.

Accampati tra i ghiacci dell'Adamello

Insieme al campione di scialpinismo Pietro Lanfranchi e al commissario tecnico della Nazionale di snowboard Cesare Pisoni, autore dell'articolo, tra i ghiacci e la neve dell’Adamello. Lanfranchi si racconta a quota 3.000 metri, in un paesaggio bellissimo che rischia di scomparire a causa dei cambiamenti del clima. Con un desiderio: trasmettere ai due figli la passione per lo sport. Le foto sono di Matteo Zanga. Guarda qui l'intervista di Orobie Extra a Pietro Lanfranchi.

Le sentinelle del gusto fanno tappa a Bracca

Una vecchia osteria della valle Serina, a Bracca, in provincia di Bergamo, è divenuta, grazie alla dedizione della famiglia Dentella, una apprezzata trattoria dove in cucina si fondono tradizione e innovazione. Una storia, quella dell'osteria Dentella, cominciata a inizio ‘900, che continua nel segno della qualità e dell’attenzione per i prodotti del territorio. Ci viene raccontata da Silvia Tropea Montagnosi, con le immagini di Marco Mazzoleni.

Il rifugio d'inverno è il San Lucio in val Cavargna

Massimo Sonzogni, che ha scritto l'articolo, e Paolo Ortelli con le sue belle fotografie, ci fanno continuare il viaggio tra i rifugi lombardi aperti d’inverno. A dicembre 2018 siamo in un’ex caserma della Finanza trasformata in una moderna struttura alpina, il San Lucio. La gestiscono Bernardino Merlo e il figlio Ivan, tra val Cavargna, nel Comasco, e Canton Ticino, in Svizzera, un tempo valico di pellegrini e contrabbandieri.

Il percorso per raggiungere il rifugio San Lucio, anche con la mappa animata in 3D, è disponibile nella sezione itinerari di questo sito e sulla app gratuita Orobie Active

La Valsassina in bicicletta

Anche d’inverno pedaliamo in compagnia di Giulio Masperi, con la mountain bike da Barzio a Noceno, in Valsassina, nel Lecchese, dove storia e tradizioni si fondono con le sfide turistiche del futuro. Una bella biciclettata che dal fondovalle porta a un'incredibile balconata naturale sul lago di Como. Luoghi molto apprezzati dai biker, sempre più numerosi anche dall'estero. Guarda il video cliccando su: Valsassina in bicicletta.

Questo itinerario, completo anche di mappa in 3D con animazione virtuale del percorso, è disponibile nell'apposita sezione del nostro sito, oltre che sulla app gratuita Orobie Active.

Quanta neve al monte di Zambla

Escursione in un paesaggio da favola, al monte di Zambla, tra le valli Seriana e Brembana, nella Bergamasca. Dove, complici le montagne, le baite, i pascoli bene imbiancati e il cielo azzurro, ci sentiamo liberi di ritornare bambini. Proprio come quando la nonna di Cristian Riva, che ci fa godere di queste affascinanti fotografie, presagiva un’abbondante nevicata dicendo: «Al ma fiòca dré a la schéna».

Escursioni senza auto, con Orobie è possibile

Nel 2019 la rivista Orobie proporrà una serie di escursioni all'insegna della mobilità dolce. A piedi o in bici, ma ognuna con partenza da Milano in treno. Niente macchine, traffico o code. Tutti in carrozza verso Como-Torno, Pavia, Varese, Peschiera-Mantova, Lecco e Chiavenna tra attività fisica e mezzi pubblici. Scopri di più in Orobie Extra!


Ai Sabbioni, a Crema, un Presepio divenuto villaggio

Dal primo asinello, in trent'anni l'allestimento realizzato da Giovanni Alghisio ai Sabbioni, a Crema, in provincia di Cremona, è diventato un borgo che si sviluppa su 2.500 metri quadri. È ispirato alla vita del primo Novecento e si rifà a volti noti della comunità, dal medico alla maestra. Tra lo stupore e la curiosità, ogni anno, di quasi 50 mila visitatori.

Correlati

Staffetta in diretta Facebook con Orobie

Staffetta in diretta Facebook con Orobie

Sabato 15 e domenica 16 dicembre i momenti principali di We run for Christmas, la 24 ore di solidarietà a favore dei bambini della Ciudad ...

Articolo
Scialpinismo, corso del Cai di Morbegno

Scialpinismo, corso del Cai di Morbegno

Anche il Cai di Morbegno è pronto per una nuova stagione di scialpinismo. Venerdì l'Open Day.Il Cai di Morbegno organizza un corso base ...

Evento
A Natale Maratonina solidale a Rota Imagna

A Natale "Maratonina" solidale a Rota Imagna

La valle Imagna di nuovo protagonista nel running, dopo il Pico event, con la Maratonina, una gara originale nella foresta alle pendici del Resegone e ...

Evento
Giovani imprenditori e montagna, incontro in Unimont

Giovani imprenditori e montagna, incontr...

Il 13 dicembre 2018, il Centro di ricerca per la gestione sostenibile e la difesa della Montagna dell'Università della Montagna-Unimont, promuove un incontro dedicato ...

Evento