Articolo

Escursionismo, arte, storia, sagre, Orobie pensa al tuo ricco weekend

23 Luglio 2020 / 18:06
0
0
672
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Escursionismo, arte, storia, sagre, Orobie pensa al tuo ricco weekend

23 Luglio 2020/ 18:06
0
0
672
Scritto da Redazione Orobie

In treno fino alle vie del trekking e alle tappe dei cammini lenti in Lombardia, per itinerari sostenibili dall’inizio alla fine del viaggio: è la chiave del programma Train&Trek, che per l’estate 2020 si arricchisce di nuove offerte, adatte a tutti i gusti e i livelli di allenamento. L’iniziativa di Trenord comprende un biglietto speciale per raggiungere percorsi di trekking e passeggiate sulla sponda lecchese del lago di Como, compresi nella proposta Lecco open rail, e sconti dedicati ai pellegrini diretti sulla Via Francisca e la Via Francigena. Tutti i dettagli sugli itinerari “Train&Trek” sono disponibili sul sito Trenord: https://www.trenord.it/it/discovery-train/montagna-e-parchi/home-montagna-e-parchi.aspx.

Perché non scattare qualche foto nel weekend? C’è tempo fino al 31 luglio per prendere parte al concorso fotografico “Monte Barro: sublime emozione”. L’obiettivo dei promotori dell’area verde lecchese è dare espressione alle emozioni raccolte dai tanti visitatori attraverso i loro scatti. Il tema è il monte Barro in tutti i suoi aspetti, capaci di suscitare emozione o riflessione. Le informazioni per partecipare le trovate su: www.parcobarro.lombardia.it.

Passeggiate nel verde a Bergamo con le guide turistiche. Sabato 25 dal Lazzaretto a Valverde, per una passeggiata attraverso il quartiere Conca Fiorita e lungo la Green way, ammirando il versante nord della città. Domenica 26 invece, dopo la visita alla chiesa della Madonna del Bosco, si scende costeggiando il castello dell’Allegrezza fino al bellissimo ex complesso monastico di Astino. Si parte alle 16 e la prenotazione è obbligatoria a: [email protected], tel. 328.6123502.

Domenica 26, a partire dalle 8, il museo della Guerra bianca in Adamello organizza un’escursione storica sui luoghi del primo conflitto mondiale al rifugio Garibaldi, nella conca del Venerocolo, con Ottavio Zani. Ritrovo e partenza dalla piazza del municipio di Temù con mezzi propri (preferibile il fuoristrada) fino alla località Malga Caldea. Salita a piedi al rifugio Garibaldi, intervento storico e pranzo al sacco o al rifugio. Informazioni e prenotazioni telefonando al numero: 0364.94294.

Sabato 25 luglio visita al centro storico di Nembro, nella bergamasca valle Seriana, dove sorge l’antica chiesa di San Martino che conserva numerose opere d’arte testimonianza di gloriosi secoli di storia. Si cammina fra vie strette ed edifici con pietre a vista, alternate a corti e piazze, tra medioevo e razionalismo. Nel laboratorio Dolci Sogni preparazione dei biscotti dalla frolla deliziosa, diventati il simbolo del riscatto dei detenuti del carcere di via Gleno. La prenotazione è obbligatoria ai numeri: 035.704063 o 342.3897672.

In alta valle Seriana invece, a Onore, domenica 26 luglio, itinerario alla scoperta dei tesori della chiesa di Santa Maria Assunta e della storia dell’antico seminario seicentesco. Nella chiesa parrocchiale che domina il verde paesaggio del caratteristico borgo ai piedi della Presolana si ammireranno opere dei Fantoni, di Carpinoni, Albrici, Querena, e un singolare dipinto del pittore veneto cinquecentesco Pase Pace. Anche in questo caso la prenotazione obbligatoria telefonando ai numeri: 035.704063 o 342.3897672.

Torna la sagra del pesce di Alserio, in provincia di Como, ma sarà su prenotazione. Dopo 54 anni di storia la festa principale del paese, organizzata dalla Pro loco, cambia nel rispetto delle norme anti coronavirus, ma va comunque in scena. Sabato 25 per la cena e domenica 26 soltanto a pranzo via alle prenotazioni, anche con servizio di consegna a domicilio. La sagra del pesce, nata nel 1966, aveva dato vita alla Pro loco. Attenzione, perché si potrà accedere ai tavoli soltanto su prenotazione chiamando il numero: 392.0076871.

Albiolo, in provincia di Como, non rinuncia alla sagra di Sant’Anna, in programma nel weekend. Appuntamenti religiosi in totale sicurezza e festa contenuta. Sabato dalle 18 e domenica dalle 8 tornano le bancarelle nell’area giostre e in via San Francesco. Il bar sarà allestito in una tensostruttura, dove verranno preparati patatine fritte, salamelle e arrosticini da asporto. La Caritas parrocchiale propone inoltre una bancarella dell’usato, tutto disinfettato, e vi sarà la possibilità di gustare il dolce storico, la buscella. Importante l’impegno di volontari e forze dell’ordine per l’accoglienza dei pellegrini.

Il castello di Padernello, nell’antico borgo San Giacomo, in provincia di Brescia, è aperto. È possibile ammirarlo il sabato con visite guidate alle 14.30, 15.30 e 16.30. La domenica ogni 30 minuti dalle 14.30 alle 17.30. I gruppi possono essere formati al massimo da 10 persone. La prenotazione è vivamente consigliata a: [email protected]. Da martedì a venerdì gli orari delle visite guidate sono alle 10 e alle 15. È visitabile anche la mostra “Terra in trance”.

Estate al museo Poldi Pezzoli di via Manzoni a Milano. Sabato 25 luglio, alle 11, piccoli gruppi da 5 visitatori potranno usufruire di una visita guidata al costo di 10 euro. Dopo il tour della durata di un’ora sarà possibile visitare liberamente il resto della casa-museo e la mostra “Memos. A proposito della moda in questo millennio”. Per informazioni e prenotazioni: 02.794889-02.796334; [email protected].

Visita, della durata di circa 3 ore, alle incisioni rupestri di Foppe di Nadro in valle Camonica. Ritrovo sabato mattina alle 9.20 al museo di Nadro di Ceto (Brescia) in via Piana 29. Ad accompagnare i partecipanti sarà l’archeologo Paolo Medici, direttore degli scavi dell’area. Per informazioni e prenotazioni: [email protected]; tel. 0364.433465.

Weekend in Accademia Carrara a Bergamo. Sabato 25, alle 20.30, appuntamento con “Piccolo labirinto armonico”, percorso alla scoperta de “I Musici” capolavoro di Caravaggio, tra musica e parola e con il laboratorio artistico “Sfoghi” in collaborazione con la Gamec. Sempre sabato, ma alle 15.30, un altro percorso, inedito, che dall’antico, attraverso le opere della collezione, arriva al contemporaneo con la mostra di Antonio Rovaldi. Il laboratorio Gamec, prevede il coinvolgimento dei partecipanti che sperimenteranno spazi e opere e con esercizi grafico-pittorici. Info e prenotazioni sul sito: www.lacarrara.it.

Correlati

Adamello Ultra Trail rinviato di una settimana

Adamello Ultra Trail rinviato di una set...

La decisione è stata presa a causa del maltempo.Gli appassionati di trail running dovranno attendere qualche giorno in più per ritrovare le pendenze e ...

Articolo
Quattro storie di alpinismo e montagna a Calco

Quattro storie di alpinismo e montagna a...

 Cai di Calco e Sherpa Mountain Store organizzano quattro incontri incentrati su esperienze di alpinismo. Il primo appuntamento è per venerdì 25 settembre.Prima ...

Evento
Sport, turismo e solidarietà con L'Eco café

Sport, turismo e solidarietà con L'Eco café

L'Eco cafè a Scanzorosciate ha vissuto una giornata tra sport, turismo e solidarietà.GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA.La postazione mobile de L'Eco di ...

Articolo
Domenica la Maratona fotografica di Bergamo

Domenica la Maratona fotografica di Bergamo

Appuntamento ormai tradizionale della primavera di Bergampo, quest'anno la Maratona fotografica cambia stagione. Il rinvio a causa dell'emergenza sanitaria, ma ora è tutto ...

Evento