Casnigo, miele fra natura e solidarietà

Serie di iniziative in occasione della Giornata mondiale dell’ape in programma domenica 20 maggio. Tra queste anche quelle organizzate nel paese della Val Gandino, in provincia di Bergamo.

Domenica 20 maggio è la Giornata mondiale dell'ape e sono annunciate iniziative in tutto il mondo. Ce ne sono anche in Lombardia e, in particolare, sabato 19 maggio si tiene in Val Gandino, in provincia di Bergamo, un particolare evento che unisce natura e solidarietà. Protagonisti della manifestazione, organizzata a Casnigo alla cascina Roerò (fra i santuari della Santissima Trinità e della Madonna d'Erbia) sono i ragazzi e gli educatori della Cooperativa «I Sogni» di Gandino, con il patrocinio dell'Associazione produttori apistici della provincia di Bergamo e della Lombardia.

L'iniziativa è frutto del progetto ApIncontriamoci del Gruppo Gedi (Genitori disabili) che in questi anni ha creato con la cooperativa competenze di primo piano, a cominciare dall'allevamento di alcuni alveari proprio nella zona di cascina Roerò e dalla realizzazione di arnie personalizzate, prodotte dai ragazzi nel laboratorio di falegnameria.

"È un’attività di apicoltura - spiega Alberto Parolini, neo presidente provinciale degli apicoltori - che ha coinvolto ospiti ed educatori della Casa dei Sogni di Cirano. Puntiamo sulla qualità di un pregiato miele millefiori e sul coinvolgimento di persone svantaggiate che trovano in quest’attività a chilometro zero un motivo di grande interesse. La festa è un modo concreto per proporre dialogo, amicizia e stimoli sostenibili per il nostro vivere quotidiano".

Pranzo e incontro con l'apicoltore

Il programma prevede alle 11 il ritrovo nel parcheggio del santuario della Santissima Trinità, con successiva agevole passeggiata verso la cascina Roerò. Qui verrà proposto un pranzo a base di scarpinocc fatti a mano, polenta di Mais spinato con formaggi locali e verdure biologiche a chilometro zero. Per il dolce vige la regola «viva la torta e chi la porta!». Alle 14 si terrà un incontro aperto a tutti con l'apicoltore professionista Peter Moltoni, che illustrerà i segreti dell'alveare e la gestione sostenibile delle arnie «top bar» di nuova generazione. 

Per il pranzo (cui i ragazzi tengono particolarmente) è possibile prenotare (15 euro) ai numeri 347.1121650 e 335.1791745.

Correlati

I sapori della terra a Gorlago

I sapori della terra a Gorlago

A Gorlago (Bergamo), dal 21 al 25 agosto 2019 nell'area feste dell'oratorio, appuntamento con "Happy grill" la sagra dei sapori della terra. Come ...

Evento
Il Cai di Brescia vicino a quello di Amatrice

Il Cai di Brescia vicino a quello di Ama...

Il Club alpino italiano bresciano ha consegnato a quello di Amatrice (Rieti) 5.500 euro per la Casa della Montagna che si sta realizzando sul ...

Articolo
Apicoltura, Unimont apre le iscrizioni

Apicoltura, Unimont apre le iscrizioni

Aperte le iscrizioni al corso di perfezionamento “Apicoltura e prodotti apistici” organizzato dal Centro di ricerca Ge.S.Di.Mont di Unimont, polo di eccellenza ...

Evento
Luci di solidarietà ricordando Mario Merelli

Luci di solidarietà ricordando Mario Merelli

Sabato si rinnova l'appuntamento con "Luci di solidarietà", la camminata benefica nata per ricordare l'alpinista Mario Merelli e aiutare l'ospedale da lui ...

Evento