Cinema di montagna a Chiavenna

Venerdì prende il via la 39° edizione della Foto-cine rassegna della sezione Cai di Chiavenna. 

In calendario quattro serate che quest'anno avranno come protagonisti alpinisti, donne e uomini di montagna e ambiente della ValchiavennaSi parte il 23 febbraio al teatro della Società operaia dove Alberto Benini presenterà "Il prete scomparso vent’anni dopo, don Giuseppe Buzzetti tra storia e leggenda". Il sacerdote-alpinista scomparve nel luglio 1934, durante una traversata delle cime della Val Masino, ma il suo corpo non fu mai ritrovato.

Il 3 marzo al cineteatro Victoria ci saranno Simone Manzi, Federica Mingolla e Andrea Di Bari con "Tre vite, una passione"; l'8 marzo sempre al Victoria Riccardo Scotti parlerà e mostrerà immagini di "Alpi e ghiacciai…tra cento anni". La rassegna si concluderà il 15 marzo, al teatro della Società operaia, con Guido e Massimo Lisignoli, che presenteranno "Luci e ombre sul Pizzo di Prata".

Tutte le serate sono a ingresso libero con inizio alle 21. 

Correlati

Montagna in scena

Montagna in scena

Arriva in Lombardia l'edizione estiva della rassegna di cinema di montagna. Si parte il 16 aprile da Bergamo.Quattro i film selezionati, che raccontano ...

Evento
Le tre vite di Simone Moro. L'intervista

Le tre vite di Simone Moro. L'intervista

Il celebre alpinista si racconta a L'Eco di Bergamo.Non soltanto le pareti, con la nuova sfida al Manaslu, ma anche l'attività di ...

Articolo
Incontro con Marino Giacometti

Incontro con Marino Giacometti

L'inventore dello skyrunning sarà a Bergamo mercoledì.Sarà un incontro a tutto tondo quello organizzato dalle commissioni Cultura e Tutela ambiente montano del Cai ...

Evento
Il Cai di Lecco punta sul Gnaro e i giovani

Il Cai di Lecco punta sul "Gnaro" e i gi...

Il grande alpinista sarà protagonista della serata di venerdì, nell'ambito delle celebrazioni dei 150° anniversario del sodalizio.Una vita spesa in alta quota, tra ...

Evento