Val di Mello, 56mila firme e una giornata di mobilitazione contro il sentiero

Sabato 18 maggio "In punta di piedi" in Val di Mello. Una giornata di mobilitazione a difesa della Riserva naturale contro il progetto del nuovo sentiero. 

L'iniziativa è promossa da Movimento per la tutela della Val di Mello e Guide Alpine Val di Mello, con il sostegno di Mountain Wilderness International e Italia e Pareti Climbing Magazine. Un invito ad andare in Val di Mello nel pomeriggio di sabato 18 maggio per una mobilitazione "in punta di piedi" a difesa della Riserva naturale

La minaccia viene dal progetto dell'Ersaf di un nuovo sentiero per disabili. L'intervento prospettato originariamente è già stato ridimensionato, ma anche così si teme che i lavori snaturino la zona. 

Il Movimento per la tutela della Val di Mello - che contro il progetto ha già raccolto 56mila firme - chiede "che non si intervenga sul versante sinistro orografico per realizzare una pista – di fatto una ciclabileaccessibile ai mezzi per disabili, ma che invece venga sistemata, con i fondi destinati al progetto, la pista agrosilvopastorale già esistente sul versante destro orografico, più soleggiato, più sicuro e già antropizzato; una pista che con pochissimi interventi diventerebbe percorribile con carrozzine e joelette negli orari in cui non è previsto il passaggio dei mezzi di approvvigionamento alle strutture della Valle. In questo modo verrebbero salvaguardati sia l'accessibilità ai disabili sia un ambiente naturale di rara bellezza, unico e prezioso, nel rispetto delle future generazioni che lo vivranno".

La mobilitazione prenderà il via il 18 maggio alle 14. l'appuntamento è all'"Isola", nel tratto tra Ca’ di Carna e Cascina PianaDa lì con una catena umana, i partecipanti si disporranno lungo il percorso minacciato dall'intervento.  

"Un gesto pacifico e simbolico fatto da chi ha a cuore questo piccolo ma fortemente simbolico angolo di natura", spiegano gli organizzatori che concludono così l'invito a partecipare: "Lasciamolo così, non tocchiamolo!"


Correlati

La Carovana dei ghiacciai si rimette in cammino

La Carovana dei ghiacciai si rimette in ...

Prende il via dalla Lombardia il viaggio 2021 della Carovana dei ghiacciai. Nei prossimi giorni la campagna di Legambiente svolta in collaborazione con il  ...

Articolo
Val di Mello, il muro sarà abbattuto

Val di Mello, il muro sarà abbattuto

Sarà abbattuto il nuovo muro dell’arginatura  lungo il torrente Mello e ripristinato lo stato dei luoghi. L'annuncio dopo il sopralluogo del direttore ...

Articolo
Val di Mello: stop dei lavori da parte della Soprintendenza

Val di Mello: stop dei lavori da parte d...

La Soprintendenza paesaggistica ha deciso la ordinato la sospensione dei lavori in attesa di verificare quanto fatto finora. Il provvedimento è stato adottato "a ...

Articolo
Val di Mello: attesa per il pronunciamento della Regione

Val di Mello: attesa per il pronunciamen...

L'assessore regionale Massimo Sertori sta esaminando il progetto e le immagini realizzate nei giorni scorsi. Intanto arrivano si è espresso il comune di Val ...

Articolo