Storia e letteratura con "Voci a palazzo"

Nelle ville di Sovere (Bergamo), "Voci a palazzo" è la nuova rassegna che avvicina il pubblico al mondo dei libri e all'architettura storica.

Dal 20 luglio fino al 9 agosto 2019 le dimore di pregio del paese aprono le porte a quattro scrittori, che presentano le loro opere in cornici suggestive. L'iniziativa, organizzata dalla biblioteca e dal comune in collaborazione con l'associazione culturale Oltreconfine, mira a valorizzare la storia di Sovere attraverso l'incontro tra parola e arte. Il primo appuntamento è in calendario il 20 luglio a palazzo Silvestri con l'ultimo libro di Gabriele Dadati, seguito da Loreta Minutilli con il suo romanzo d'esordio "Elena di Sparta", il 26 luglio a palazzo Venturi. Le ultime due serate ad agosto, il 3 a palazzo Foresti con Raul Montanari e il 9 con l'opera più recente di Davide Sapienza a Palazzo Longhini.

Tutte le serate sono gratuite e iniziano alle 20,45.

Correlati

Pasturs, i giovani tornano in montagna

Pasturs, i giovani tornano in montagna

Nonostante il difficile periodo, la Cooperativa Eliante Onlus è riuscita ad attuare il progetto Pasturs anche quest'estate.I giovani sono tornati in alpeggio per ...

Articolo
Perché è un bene che il nostro futuro passi (anche) dagli alpeggi

Perché è un bene che il nostro futuro pa...

Dal convegno online a conclusione della mostra "Segni e sogni d'Alpe", una riflessione a più voce su quanto sta accadendo sulle nostre montagne e ...

Articolo
Le emozioni di luglio in Orobie Extra

Le emozioni di luglio in Orobie Extra

Dai rifugi di Valmalenco, Valmasino e Val di Mello, a giornate e imprese indimenticabili sulle Orobie. Quante emozioni nel numero di luglio di Orobie ...

Ecco dove vivono gli stambecchi in Lombardia

Ecco dove vivono gli stambecchi in Lombardia

Completata la georeferenzazione del terzo anno del contest Stambecco Orobie e Lombardia.Quest'anno il progetto Stambecco Orobie e Lombardia non si terrà in ...