Ecco Immagimondo, il festival di viaggi, luoghi e culture

Quest'anno Immagimondo raggiunge un traguardo importante: il festival di viaggi, luoghi e culture celebra il suo 25° anniversario, confermandosi uno dei più longevi d’Italia. Inizio venerdì 16 settembre e fine il 2 ottobre.

Sono molte le zone del mondo che Immagimondo ha raccontato con sguardi e linguaggi differenti negli anni passati ma, riprendendo spunti e riflessioni che a causa della pandemia hanno interessato l’idea di viaggio, il festival ha scelto di puntare lo sguardo sull'Italia e il suo territorio. Viene infatti dato spazio a storie di rinascita culturale e turistica che hanno riguardato diverse realtà sparse lungo lo Stivale, visitando alcune località italiane guardandole da una prospettiva diversa, ma non tralasciando racconti di viaggio di chi si è spinto oltreconfine. Il festival inizia con l'inaugurazione della mostra fotografica «Archetipi fotografici. Sguardi sul territorio di Lecco» dall'Archivio Touring realizzata in collaborazione con il Touring club italiano che da anni patrocina Immagimondo e curata da ProspektDal 23 al 25 settembre si tiene invece «Il Mondo a Lecco», durante il quale vengono proposti reportage di viaggio, presentazioni di libri, incontri con studiosi e proiezioni di documentari. Si passa poi all'1 e 2 ottobre a Civate che ospita «I Viaggi dell'Anima», la sezione del festival dedicata al viaggio lento, a piedi o in bicicletta, e al rapporto con la natura. Il programma è inoltre arricchito da eventi infrasettimanali a Lecco e in alcuni Comuni limitrofi: il 21 settembre appuntamento al Planetario di Lecco con «L'Italia nell'infinito: i nostri astronauti da Malerba a Cristoforetti», mentre giovedì 22 a Malgrate c’è la proiezione di Lassù, vincitore del Premio della giuria al Trento Film Festival 2022. Venerdì 23 settembre si torna poi a Palazzo Belgiojoso per la performance «La fabbrica della nebbia» e la proiezione di «Voci d'acqua». La settimana seguente, giovedì 29 settembre Valmadrera ospiterà «Il verde in città» e la proiezione de «Il contatto», mentre venerdì 30 settembre Immagimondo sbarca a Mandello del Lario con la proiezione de «La bicicletta e il badile».

Per maggiori info e iscrizioni visita il sito.

Correlati

Al via il Festival Foreste

Al via il Festival Foreste

Quinta edizione del Festival cinematografico dedicato ai polmoni verdi della terra La rassegna, organizzata da Associazione Montagna Italia e Comune di Bergamo – Assessorato al Verde ...

Evento
Medicina e montagna, incontro con Miserocchi

Medicina e montagna, incontro con Miserocchi

Giovedì la presentazione del libro “Sfiorare il cielo” di Giuseppe Miserocchi, nell'ambito del Festival della letteratura di montagna.Partendo dalla narrazione di tre importanti ...

Evento
Orobie Extra. In cammino a caccia di storie

Orobie Extra. In cammino a caccia di storie

In cammino dalle rive del lago di Varese alla Valmalenco e alla Valcanale.Anche in questa puntata di Orobie Extra andiamo a passo lento alla ...

Articolo
Cinema di montagna a Lumezzane

Cinema di montagna a Lumezzane

A Lumezzane prende il via la seconda edizione della rassegna "Schegge di cinema e di montagna", a cura del critico cinematografico Enrico Danesi. Quattro ...

Evento