Articolo

Orobie di giugno, un'estate all'aria aperta

25 Maggio 2018 / 10:15
0
0
1291
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Orobie di giugno, un'estate all'aria aperta

25 Maggio 2018/ 10:15
0
0
1291
Scritto da Redazione Orobie

Se non state più nella pelle e volete godervi un’estate di escursioni non potete perdere il numero di giugno della rivista Orobie. È già nelle edicoleCome sempre tante proposte adatte a tutti, dalle famiglie agli alpinisti.

Il tenda trekking (consulta il percorso nella sezione itinerari del sito e scarica l'app gratuita Orobie Active) di questo mese vede protagonista il fotografo Matteo Zanga, che con alcuni amici ha pensato bene di attraversare le Orobie e le Alpi Retiche svizzere da Valbondione (Bergamo), in valle Seriana, fino a Sankt Moritz in Engadina (Svizzera). Quattro giorni di cammino totalmente immersi nell’ambiente montano.

Al tenda trekking di giugno 2018 è stato dedicato l'appuntamento di "Orobie extra". Il fotografo Matteo Zanga racconta questa avventura di 120 chilometri in piena autonomia. Guarda l'intervista cliccando su: Orobie extra, da Valbondione a Sankt Moritz.

Raccolta frutta fai da te

Se preferite qualcosa di più tranquillo, come ad esempio fare la spesa cogliendo la frutta direttamente dall’albero, le Sentinelle del gusto Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni accompagnano alla scoperta di aziende agricole dove si pratica il “pick your own”. Ci raccontano l’esperienza di Romano Micheletti di Bolgare (Bergamo) e non soltanto.

Orobie con il numero di giugno torna sulla Dol, la Dorsale orobica lecchese, il tracciato protagonista di “In viaggio sulle Orobie 2017”. Quattro giorni di cammino, tra montagne e vallate bellissime, dalla val Gerola (Sondrio) ad Almenno San Salvatore (Bergamo) per riscoprire e valorizzare un itinerario dal grande valore sociale, ambientale e storico. Le fotografie sono di Umberto Isman.

Guarda i video e le interviste realizzate durante i quattro giorni lungo la Dorsale orobica lecchese: il servizio Tg di Massimo Sonzogni; le parole di Francesca Mai,  accompagnatore di media montagna; la Dol di Sergio Poli, funzionario dell'Ersaf; il racconto dell'autore, regista e attore Luca Radaelli; i 10 punti della Dol dello scrittore e blogger Luca Rota.

Il percorso delle quattro tappe  - con altre fotografie, mappe e tracciato gpx  - è disponibile nella sezione itinerari del sito e sulla app gratuita Orobie Active

Sull'Isola Comacina per la festa di San Giovanni Battista

Non si poteva perdere una delle tradizioni e delle feste più sentite sul lago di Como, quella di San Giovanni Battista che si celebra l’ultimo weekend di giugno. Il fotografo Paolo Ortelli ci presenta colori, costumi e riti dell’Isola Comacina, l’unica terra emersa del Lario, tra Argegno e la penisola di Lavedo.

Il fascino della mountain bike tra le montagne valtellinesi è invece quello che ci fa gustare con le sue immagini Massimo Tognolini. Un giro ad anello sulle due ruote, tra i laghi di Cancano e Livigno, toccando anche le sorgenti dell’Adda lungo la val Alpisella, il magico contesto dell’alpe di Trela e altre stupende vallate dell’alta Valtellina.

Nella sezione itinerari del nostro sito e sulla app gratuita Orobie Active la mappa, altre fotografie, il tracciato gpx e la descrizione del percorso. 

Uccelli coloratissimi: i gruccioni

Ed è un vero arcobaleno con le ali quello dei Gruccioni, splendidi uccelli che nidificano sulle sponde dei fiumi lombardi. Matteo Capelli e Luciano Opreni li hanno seguiti e osservati con lunghi appostamenti fotografando i momenti del corteggiamento e della riproduzione.

Si tratta di un vero e proprio arcobaleno con le ali. Guarda lo slideshow preparato da Orobie:

Sul sentiero di San Giovanni XXIII

Orobie infine non poteva non celebrare il ritorno in Terra bergamasca di papa Giovanni XXIII. Le spoglie del Santo sono nella provincia natia fino al 10 giugno. La nostra rivista, con le foto di Cristian Riva (guarda la sua gallery dell'accoglienza a Bergamo di giovedì 24 maggio 2018)e il testo del direttore Paolo Confalonieri, ha così deciso di incamminarsi sul sentiero che Angelo Giuseppe Roncalli, da ragazzino, percorreva dalla casa di Brusicco a Sotto il Monte fino al collegio di Celana.

Anche questo percorso, come tutti quelli che vengono proposti ogni mese sulla rivista, è descritto anche nella sezione itinerari di questo sito e sulla app gratuita Orobie Active, che accompagna passo passo gitanti ed escursionisti, con foto e mappe e tracciati gpx.

Guarda le video-interviste al presidente dell'Associazione Monvico, Pierino Angeloni, e alla volontaria dell'Associazione Papa Giovanni di Sotto il Monte, Patrizia Pelucchi.

Ai luoghi cari a San Giovanni XXIII è dedicata anche "L'altra copertina" della rivista, con le immagini degli alpini che a Sotto il Monte hanno recuperato e rimesso a nuovo il sentiero che da Ca' Maitino sale al colle di San Giovanni.

Buona lettura di Orobie!

Correlati

Speedflyer precipita dal pizzo Coca

Speedflyer precipita dal pizzo Coca

Non era il suo primo volo dal pizzo Coca, ma questa volta si è trasformato in tragedia. Un 34enne bresciano è morto la mattina di ...

Articolo
Buon Ferragosto da Orobie

Buon Ferragosto da Orobie

Amare la montagna può significare tante cose: avere cura del territorio che si vive, delle cose belle che ci circondano e che la natura ci ...

Articolo
Alla scoperta delle meraviglie di Barni

Alla scoperta delle meraviglie di Barni

Il 16 agosto a Barni (Como), nel Triangolo Lariano, scatta la 27.a edizione della Giornata pedonale. Un'occasione unica per vivere il borgo ...

Evento
International Rosetta skyrace, a Rasura  il re e la regina La Sportiva

International Rosetta skyrace, a Rasura ...

Nella valle del bitto vengono decretati re e regina del circuito "La Sportiva". Domenica 12 agosto 2018 a Borno (Brescia) la penultima tappa, poi ...

Evento